San Salvatore, la corsa degli scalzi Tra storia & leggenda

Vicino a Cabras sorge il villaggio di S. Salvatore, un antico borgo di case basse, tipicamente campidanesi. S. Salvatore ad agosto e settembre si popola per la celebrazione dei riti in onore del Santo di cui il villaggio porta il nome.

Tra pochi giorni, all’alba del primo Sabato del mese di settembre, il simulacro di legno di “Santu Srabadoi” (San Salvatore) sarà preso dalla chiesa di Santa Maria Assunta e portato a quella piccola di San Salvatore, situata nell’omonimo Villaggio.
Centinaia di persone, di corsa, porteranno il simulacro del Santo, sulle loro spalle. I corridori, a piedi nudi, indosseranno il tradizionale saio bianco, stretto in vita da un cordone.
Queste persone sono generalmente fedeli che adempiono a un voto, infatti, il percorso (su “ camminu”), è duro e polveroso, un vero martirio per le persone che corrono a piedi nudi.

La tradizione religiosa è legata alle incursioni barbariche, che hanno colpito questa zona per un tempo molto lungo. Durante una di queste incursioni, gli abitanti di Cabras, al fine di salvare la statua di San Salvatore, la portarono via di corsa a piedi nudi per circa 7 km. Secondo la leggenda, a causa della polvere prodotta dalla corsa e rami trascinati lungo la strada, i nemici credettero di andare ad affrontare un potente esercito, e impauriti scapparono.
La statua del Santo venne quindi riportata a Cabras e, da allora in poi, ogni anno, ricordando quell’evento miracoloso, il rito si ripete come un rinnovamento del voto.
La prima Domenica di Settembre, giorno della festa solenne, la statua, insieme alla sua bandiera, viene nuovamente riportata alla chiesa di Santa Maria, a Cabras, accompagnata da canti sacri, “is goccius”, e fuochi d’artificio.
La corsa è molto suggestiva, viene ammirata da un gran numero di persone, che rimangono incantate.

Processione di San Salvatore

Processione di San Salvatore

 

Benvenuti sul Blog di Albergo Diffuso Aquae Sinis

Siamo online con il nostro Blog Albergo OristanoAlbergo Diffuso Aquae Sinis dedicato ai nostri clienti fedeli e a tutti coloro che navigando entreranno in contatto con noi.

Aprire un blog interamente dedicato alla nostra azienda, rappresenta l’inizio di una nuova avventura, nella quale mettere a disposizione tutte le nostre conoscenze ma soprattutto ci offre l’opportunità di raggiungere chi non ci conosce, chi può trovare nella nostra realtà un interessante novità da scoprire.

Il nostro obiettivo è quello di raccontare il meglio della nostra azienda, offrire maggiori informazioni sui nostri servizi e rispondere ai commenti e alle richieste degli utenti web. Non esitate quindi a contattarci o richiedere approfondimenti, cercheremo di soddisfare al meglio e in tempi brevi le vostre richieste.

Scorrendo fra le pagine del nostro sito, troverete informazioni utili sulla nostra attività, le immagini della nostra location e gli indirizzi utili per raggiungerci via email, telefono o in sede.

Tutto lo staff di Albergo Diffuso Aquae Sinis vi augura quindi una buona lettura